Bitcoin fa fatica intorno ai $61.000

Avatar

Punti chiave

  • Bitcoin continua a resistere sotto il livello dei 62.000 dollari e potrebbe precipitare più in basso in breve tempo.
  • Bitbot ha raccolto finora 3,3 milioni di dollari, con solo due fasi di prevendita rimaste.

Bitcoin resta sotto i 62mila dollari

Bitcoin è stato in difficoltà nelle ultime settimane e potrebbe registrare ulteriori perdite se l’attuale condizione del mercato dovesse persistere. Al momento della stesura di questo articolo, il prezzo del Bitcoin è pari a 61.254 dollari, in calo di oltre il 5% negli ultimi sette giorni.

Questa sconfortante performance arriva dopo che la Federal Reserve americana ha recentemente deluso le speranze di tagliare i tassi di interesse a breve termine. Gli asset avversi al rischio, come Bitcoin, continuano a tenere un basso rendimento con il tasso di interesse ancora elevato.

Cos’è Bitbot?

La scarsa performance dei prezzi di Bitcoin non ha smorzato l’attività nel più ampio mercato delle criptovalute. Le prevendite e gli airdrop continuano ad attirare l’attenzione di Degens e di altri partecipanti al settore.

Bitbot è uno dei progetti che sta raccogliendo capitali dagli investitori per affrontare alcuni punti critici del mercato. È un progetto Web3 che cerca di offrire ai trader proposte di valore uniche nello spazio delle criptovalute; è un bot di trading di Telegram che mette il potere nelle mani dell’utente.

Secondo il suo whitepaper, il team descrive Bitbot come un bot di trading auto-custodiale che consente agli utenti di fare trading tramite i loro cold wallet su Telegram. La soluzione offre ai trader un modo innovativo di fare trading e sfrutta la posizione di Telegram come piattaforma di social media leader per gli utenti di valute digitali.

Gli utenti di Bitbot potranno godere di alcune funzionalità disponibili solo per gli investitori istituzionali, questo faciliterà i trader ad ampliare i propri portafogli di trading.

La tecnologia di Bitbot si rivolge ai retail trader 

Bitbot sta lanciando soluzioni tecnologiche che potrebbero aiutare i retail trader a eccellere nel mercato delle criptovalute: secondo il suo whitepaper, Bitbot sfrutterà Knightsafe per offrire una soluzione di autocustodia. Questa soluzione aiuta a limitare i rischi tipici associati al trading di Telegram.

Inoltre, l’integrazione di soluzioni anti-MEV e anti-rug aiuterà gli utenti a proteggere le proprie risorse, infatti queste soluzioni garantirebbero ai trader di proteggere i propri dati e le proprie risorse dai bot che aumentano artificialmente i costi di transazione e bloccano i progetti di truffa.

Con oltre 3,3 milioni di dollari raccolti finora, parte dei fondi di prevendita verranno incanalati verso l’integrazione della gestione dell’Ultra-flexible wallet e alimentata dalla tecnologia API non custodiale. Infine, Bitbot abiliterà anche la funzione Copy Trading che consente ai trader alle prime armi di copiare le operazioni dei wallet con miglior rendimento in base alle attività on-chain.

La prevendita di Bitbot supera i 3,3 milioni di dollari

La prevendita di Bitbot è, attualmente, alla sua decima fase e si avvicina alla fine. Finora, il progetto ha raccolto 3.337.931 dollari dei 3.546.000 dollari richiesti attualmente in questa fase. Secondo il team mancano solo due fasi di prevendita.

Il token $BITBOT vale $ 0,0180 nell’attuale round di prevendita e aumenterà a $ 0,0189 una volta iniziato la fase successiva.

Il whitepaper ha indicato che il team di sviluppo di Bitbot deterrà il 20% della fornitura totale di token e lo utilizzerà per finanziare lo sviluppo in corso. Un ulteriore 14% è assegnato al marketing e alle quotazioni CEX, mentre il 3% è assegnato alla fornitura di liquidità per lo scambio. Clicca qui per saperne di più sulla prossima prevendita di Bitbot.

Conviene acquistare il token Bitbot ora?

Rimangono solo due fasi in questa prevendita, il che significa che l’opportunità di investire subito in questo progetto sta svanendo. La prevendita di Bitbot continua ad attrarre più investitori nonostante le condizioni instabili del mercato.

Bitbot sta cercando di ottenere una massiccia adozione nel mercato, offrendo tecnologie uniche, le quali consentirebbero ai trader di migliorare le proprie attività di trading. Il suo token nativo potrebbe rivelarsi un grande vincitore nei prossimi mesi e anni con le giuste mosse.


Source link

Total
0
Shares
Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Previous Post

US state declares over $160 million investment in BlackRock, Grayscale’s Bitcoin ETF, what to expect

Next Post

SEC tries again for Debt Box suit dismissal with option to refile

Related Posts