Dogecoin supera Cardano mentre la concorrenza con il nuovo token bot di Telegram si intensifica

Avatar

  • Dogecoin supera Cardano diventando l’ottava criptovaluta più grande.
  • L’impennata di Dogecoin è alimentata dal brusio dei social media e dall’impennata del mercato.
  • Bitbot, un nuovo progetto di bot di Telegram, raccoglie 1.378.018 dollari nella sua settima fase della prevendita di token in corso.

In una svolta dinamica degli eventi, Dogecoin (DOGE) è balzato avanti, superando Cardano (ADA) per diventare l’ottava criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato.

Ciò avviene nel contesto di una concorrenza sempre più intensa nel mercato delle criptovalute, alimentata dall’emergere di progetti innovativi come Bitbot, un nuovo token bot di Telegram.

Il prezzo di Dogecoin è aumentato del 100% in un mese

Nell’ultimo mese, il prezzo di Dogecoin ha registrato notevoli movimenti di prezzo, registrando un aumento significativo di oltre il 100,83%.

Le recenti dinamiche di mercato suggeriscono che questo aumento può essere attribuito al buzz creato dagli influencer dei social media.

Secondo i dati degli analisti crypto, l’aumento dei prezzi di Dogecoin è strettamente correlato all’aumento dell’attività sui social media.

L’aumento del numero di interazioni su varie piattaforme di social media ha spinto al rialzo il prezzo di DOGE.

Tuttavia, nonostante questa apparente correlazione, l’analisi tecnica dei movimenti dei prezzi di Dogecoin dipinge un quadro più cauto.

Bitbot: il nuovo token bot di Telegram

Nel turbinio di attività nel mercato delle criptovalute, Bitbot è emerso come un attore notevole, offrendo agli utenti un’esperienza di trading unica direttamente all’interno della piattaforma Telegram.

Bitbot è un bot di trading di Telegram non detentivo che mira a livellare il campo di gioco finanziario fornendo agli utenti strumenti di livello istituzionale in un pacchetto sicuro e facile da usare. Consente agli utenti di fare trading direttamente da Telegram mantenendo il pieno controllo delle proprie risorse.

Bitbot offre una gamma di funzionalità progettate per migliorare l’esperienza di trading, tra cui sniping automatizzato, ordini limite, copy trading e ottimizzazione del rendimento. Questi strumenti sono accessibili a tutti gli utenti, indipendentemente dalla loro esperienza di trading, rendendo le funzionalità di trading avanzate accessibili a un pubblico più ampio.

Prevendita Bitbot in corso

Attualmente Bitbot è nel bel mezzo della fase di prevendita del suo token nativo ($BITBOT), offrendo agli investitori l’opportunità di partecipare alle sue prime fasi di sviluppo.

Nell’attuale fase di prevendita, il prezzo di prevendita dei token Bitbot (BITBOT) è fissato a $0,0134 per token.

Tuttavia, con ogni fase della prevendita, il prezzo è destinato ad aumentare, con il prezzo della fase successiva previsto essere di 0,0141 dollari per token.

La prevendita ha già raccolto una somma significativa, segnalando l’interesse degli investitori per il potenziale del progetto.

Conviene investire adesso in Dogecoin o Bitbot?

Mentre gli investitori valutano le loro opzioni nel mercato delle criptovalute, la decisione di investire in Dogecoin o Bitbot dipende da vari fattori.

Sebbene i recenti movimenti dei prezzi di Dogecoin siano stati impressionanti, gli indicatori tecnici suggeriscono cautela, indicando una potenziale inversione nella direzione dei prezzi.

L’indicatore Aroon per Dogecoin indica che la tendenza al rialzo potrebbe indebolirsi, segnalando potenzialmente un’inversione nella direzione del prezzo.

Inoltre, l’indicatore Chaikin Money Flow (CMF) ha restituito un valore negativo, suggerendo un deflusso di liquidità e una maggiore pressione di vendita.

L’indicatore Moving Average Convergence Divergence (MACD) conferma ulteriormente una tendenza al ribasso, con la linea MACD che attraversa la linea del segnale il 15 marzo.

Questi indicatori tecnici indicano collettivamente debolezza e una tendenza al ribasso a breve termine nel mercato, nonostante il recente aumento del prezzo di Dogecoin.

D’altra parte, Bitbot offre un nuovo approccio al trading di criptovalute, con le sue caratteristiche uniche e una piattaforma innovativa che attira l’attenzione degli investitori.

Tuttavia, in definitiva, la decisione di investire in Dogecoin o Bitbot dipende dalla propensione al rischio individuale, dagli obiettivi di investimento e dall’analisi di mercato.

Poiché entrambe le opzioni presentano opportunità e rischi, gli investitori dovrebbero condurre ricerche approfondite e chiedere consulenza professionale ove necessario prima di prendere decisioni di investimento, poiché gli investimenti in criptovalute comportano rischi di volatilità del mercato.


Source link

Total
0
Shares
Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Previous Post

Bitcoin (BTC) regains momentum just in time for the upcoming 0DOG exchange listing

Next Post

Bitcoin ETFs could soften BTC price retracement before the halving

Related Posts